ARCHIVIO FASE 3

Sezione Archivio Coronavirus - Misure di contrasto - FASE 3

QUARANTENA - COSA C'E' DA SAPERE
Scarica la tabella riepilogativa sulle norme green pass e quarantena

La quarantena si dispone in soggetti sani venuti a contatto con positivi mentre l’isolamento si applica a soggetti positivi e infetti fino a guarigione.
Come previsto dall’ultimo decreto di dicembre 2021 la quarantena non si applica più a chi ha avuto contatti stretti con positivi a Covid-19 entro 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale o dalla guarigione, nonché dopo la somministrazione della dose di richiamo. Fino al decimo giorno successivo all'ultima esposizione al caso positivo occorrerà, tuttavia, indossare una mascherina Ffp2 e occorrerà effettuare, se sintomatici, un test antigenico rapido o molecolare al quinto giorno successivo all'ultima esposizione al caso. A cessazione della quarantena o autosorveglianza occorrerà effettuare un test antigenico rapido o molecolare effettuato anche presso centri privati. Queste  regole sono valide in tutta Italia a prescindere dalla colorazione delle Regioni.
Fonti:
https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638
https://www.salutelazio.it/quarantena
https://www.salutelazio.it/nuovo-coronavirus

USO MASCHERINE 
 

Dal 25 dicembre 2021 fino al 31 marzo 2022 (data di cessazione dello stato di emergenza):
obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) e per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all’aperto. In tutti questi casi è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso;
obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 sui tutti i mezzi di trasporto.
 

ATTIVITÀ CONSENTITE SENZA/CON GREEN PASS “BASE”/”RAFFORZATO”
Consulta la tabella
Il green pass rafforzato o super green pass si può ottenere con il completamento del ciclo vaccinale e con la guarigione (non più con un tampone). Dal 10 gennaio 2022 il super green pass è obbligatorio in alberghi e strutture ricettive, feste per cerimonie civili o religiose (matrimoni, cresime, comunioni, per esempio), centri congressi, sagre e fiere, ristorazione all'aperto, musei  e mostre, sale gioco e scommesse, impianti di risalita, piscine, impianti per sport di squadra, palestre, centri benessere anche all'aperto, centri culturali, sociali e ricreativi, corsi di formazione in presenza. Il green pass rafforzato è obbligatorio anche per l'accesso e l'utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale. Il super green pass è obbligatorio anche in tutti i bar e ristoranti anche per la consumazione al banco e al chiuso già da ora, mentre dal 10 gennaio diventerà obbligatorio anche per la consumazione all'aperto.Ecco tutte le misure del decreto SUPER GREEN PASS

Ingressi di visitatori in strutture socio-sanitarie e Rsa
Dal 30 dicembre 2021 al 31 marzo 2022 sarà possibile entrare per far visita alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice solo ai soggetti muniti di Green Pass rafforzato e tampone negativo oppure vaccinazione con terza dose.

Estensione del Green Pass
Estensione dell’obbligo di Green Pass ai corsi di formazione privati svolti in presenza.

Estensione del Green Pass rafforzato
Dal 10 gennaio al 31 marzo 2022 estensione dell’obbligo di Green Pass rafforzato:

  • al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra;
  • musei e mostre;
  • al chiuso per i centri benessere;
  • centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche);
  • parchi tematici e di divertimento;
  • al chiuso per centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia);
  • sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Certificazione verde COVID-19. Leggi le FAQ
Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali. Consulta l'allegato.
Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali - 26.11.2021. Consulta l'allegato..

DECRETO NATALE
Occorre sempre rispettare il coprifuoco dalle ore 22:00 alle ore 05:00  Leggi il Decreto in Gazzetta Ufficiale.
Scarica le slide riepilogative del Decreto Natale.

Precedenti disposizioni 
Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale: consulta il DPCM del 03.12.2020 in vigore dal 4.12.2020 e fino al 15.01.2021.  

Consulta le FAQ aggiornate
Consulta l'allegato
Consulta le schede allegate
Consulta l'infografica

DECRETO-LEGGE 2 dicembre 2020, n. 158
Disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19. (20G00184) (GU Serie Generale n.299 del 02-12-2020
Leggi la notizia.

Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale: consulta il DPCM del 03.11.2020 in vigore dal 6 Novembre 2020 e fino al 31.12.2020. 
FAQ DPCM 3.11.2020:

Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 5 novembre 2020, n. Z00065: consulta l'ordinanza.
Decreto Legge Ristori 28.10.20 - consulta il decreto
Informativa Decreto Ristori - consulta il documento

FAQ D.P.C.M. del 24 Ottobre 2020 - consulta il link
Gazzetta Ufficiale D.P.C.M. del 24 Ottobre 2020: consulta l'allegato
Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale: consulta il DPCM del 24.10.2020.

G.U. Decreto Legge 28.10.2020 N. 137 "Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustiziae sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19 - consulta il documento.

Ordinanza R.L. e Ministero Salute - Autocertificazione: scarica l'autocertificazione e consulta l'ordinanza.
Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale. Consulta il DPCM del 18.10.2020.

G.U. 18.10.2020 - Consulta il file

Allegato A G.U. 18.10.2020 - Consulta il file

Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale. Consulta il DPCM del 13.10.2020.